L’ARMATA DEGLI INFERI

di Jonathan Macini

Il bimbo guardò il padre che, protendendosi tra i merli del castello, scrutava inorridito l’orizzonte. Lui era il Re. Lui avrebbe saputo come affrontare l’Ombra.
«Papà, ho paura» sussurrò il ragazzino.
Nel cielo d’oriente, un’orda di draghi e cavalieri spettrali puntava irreparabilmente verso di loro. Volti di teschio rapiti da risate folli, orbite vuote in cui perdere il senno, lame affilate pronte a recidere carne umana.
Il padre continuava a guardare, ammutolito, immobile, rapito da quella visione infernale. La speranza risiedeva nel Re.
«Papà…» Ma la speranza morì, quando il padre girò lo sguardo e riconobbe il terrore nei suoi occhi.

101 Parole

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...