GIORNATA NO

giornata-no

di Gano

Mattina di pioggia
Umida e fredda
Neanche le cosce di Lola
Fan passare la tristezza
Oggi mi sento così
Sotto scacco alla vita
Succede a volte
E menomale
Se fosse sempre rose e fiori
Chissà che palle!


Strascico in cucina
Un bicchiere d’acqua
Per spegnere i fuochi residui
Anche ieri era festa
Come l’altro ieri
E pure il giorno prima
Ma la festa di chi?

“Ti faccio il caffè…”
…dice Lola
Ma rimane sotto le coperte
Perché il freddo
Ha toccato anche lei
Perché le giornate di merda
Si sentono subito
E l’unica soluzione
È rimanersene a letto.

Scosto la tenda
Il bicchiere in mano
Uno sguardo sul grigiore
Formicolio di ombre
Auto in sosta
Una sirena lontana
Una pozza d’acqua
Un cane che piscia…

“Figurati, faccio io!”
Chissà se mi ha sentito
Povera Lola
Preparo il caffè
Poi qualche cosa accadrà…

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...