MELODIE D’AUTUNNO

Il riff si ripete all’infinito. Insieme al basso diventa una melodia oscillante, ipnotica. Le candele accese, la notte d’autunno, il vento sulle imposte. Impercettibile ormai…
Dondolo insieme al ritmo, aggrappata a un bicchiere di vino, serenamente abbandonata al movimento. Certe serate le passo così…
La canzone si dilata, chiudo gli occhi e il viaggio ha inizio. Lui mi osserva. Ha aperto leggermente l’uscio, mi guarda mentre mi muovo, col bicchiere tenuto alto e i capelli sciolti che ricadono sulla faccia.
Non lo temo. Non m’importa di lui. Quando verrà sarò qui ad aspettarlo. Fino ad allora rimarrò fedele alla mia signora.

101 Parole

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...