PASSANO LE NUVOLE

La mia prigione ha un ritaglio di cielo. Si apre a due metri d’altezza, sulla parete opposta alle sbarre. Un televisore sul mondo di appena dieci pollici.
Vedo le nuvole passare. Le conto, le annoto, le studio. Ogni giorno passano una ventina di animali, soprattutto pecore. Paesi, nazioni, anche quelli geograficamente più complicati, come il Cile oppure l’Indonesia. A volte ho visto i volti degli attori famosi, o dei politici che mi hanno rinchiuso qua dentro. Uno spasso!
Ma i momenti migliori sono quelli in cui si affaccia il drago. È lui che mi racconta le storie.
Ne volete sentire un’altra?

101 Parole

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...