EMORROIDI

di Gano

Bella storia questa delle 101 parole, forse potrebbero bastarmi per raccontarvi di quella volta che mi vennero delle emorroidi cosi toste, che dovetti immergermi fino alla cintola nell’acqua ghiacciata. Maledette anacardi! Ma con la birra, vanno giù che è una meraviglia.
E poi c’era quell’adorabile cameriera del Charlie, Amanda si chiamava. Le offrii da bere, parlammo del tempo e di poesia. Era un amore, ma le piaceva strano, non so se mi spiego…
La portai a casa mia. Un paccaccio da sei di Tuborg, l’avanzo di Jack sullo scaffale. Poteva bastare…
Una notte da ricordare, anche solo per quelle stramaledettissime emorroidi!

101 Parole

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...